VIVA 'LDI' DELLA BEFANA domenica 6 gennaio ore 19




...VIVA 'LDI' DELLA BEFANA...
per festeggiare il nuovo anno e il primo appuntamento all'ANTIRUGGINE, una serata con il musicista più "rock" della storia della musica italiana. Vivaldi con alcuni tra i più energetici concerti per violoncello.
In anteprima Mario Brunello assieme a "l'arte dell'arco" in occasione di un importante appuntamento alla sala Verdi di Milano ( il 7 gennaio). Lo stesso programma lo si potrà sentire su cd, in prossima uscita.

Tutto Vivaldi il giorno della Befana, attenzione ALLE ORE 19

passaparola!

5 commenti:

http://tirsi.splinder.com ha detto...

Bello che facciate i concerti di Vivaldi, che certo, anche se siamo in Italia, sono ancora poco conosciuti. Se potessi verrei subito! In bocca al lupo allora!
Un violoncellista bolognese.

Anonimo ha detto...

Una bella recensione del concerto a Milano.....ampiamente condivisibile! Alessandra
Quando Mario Brunello al violoncello distende una melodia, sembra parlare in confidenza; ma appena la frase sta per prendere per natura sua un'eloquenza esuberante, la smorza, la sospende, quasi la allude come in una confessione segreta; come potesse assicurare ad ogni ascoltatore che la confidenza, toccante di bellezza, è destinata tutta solo a lui. In Vivaldi è particolarmente difficile: perché in partitura il suo strumento non rinuncia ad essere un fondamento armonico, e si concede scatti, svagatezze, fiondate e vuoti d'aria. Brunello li percorre come se danzasse, e sente e fa sentire il gruppo d'archi di Federico Guglielmo in tutta la luminosità veneta, intensa ma affettuosa, e a volte leggera e tagliente come nell'aria un'ala di gabbiano. Non dite in giro che ve l'ho suggerito, ma Brunello fa respirare di Vivaldi tutto quello che l'immenso Bach, pur benefico trascrittore dei suoi concerti, non avrebbe mai potuto capire.

lahamahni ha detto...

ieri sera a Milano è stato qualcosa che chi come me non ha sufficiente terminologia musicale a disposizione non può esprimere... mi associo al commento qui sopra e aggiungo solo che l'intesa tra strumentisti e il contrasto del suono scuro del violoncello di Brunello con la chiarità del gruppo veneto rendeva ancora più penetrante la straordinaria energia che si sprigiona dai concerti che sono stati interpretati. la complicità con la tiorba, entusiasmante. la pastosità dell'unirsi delle voci del violoncello e del fagotto un momento di profondità meravigliosa. ho trovato letteralmente straordinario (avevo i brividi) il secondo movimento del concerto in La minore RV419: una musica per me impossibile da etichettare e inserire in una sola epoca... grazie
laura

mozart2006 ha detto...

Un abbraccio e tanti auguri dalla Germania!
Gianguido Mussomeli
mozart2006@hotmail.it

Anonimo ha detto...

Hello everyone!
I would like to burn a theme at this forum. There is such a thing, called HYIP, or High Yield Investment Program. It reminds of ponzy-like structure, but in rare cases one may happen to meet a company that really pays up to 2% daily not on invested money, but from real profits.

For quite a long time, I make money with the help of these programs.
I don't have problems with money now, but there are heights that must be conquered . I make 2G daily, and I started with funny 500 bucks.
Right now, I managed to catch a guaranteed variant to make a sharp rise . Turn to my web site to get additional info.

http://theinvestblog.com [url=http://theinvestblog.com]Online Investment Blog[/url]